Dalla natura arriva un ottimo aiuto per la sessualità e l’orgasmo femminile. A scoprirlo nel 2001 sono stati i due ricercatori John Halliday e Noah Soule, che hanno pubblicato il risultato dello studio sulla rivista scientifica “International Journal of Medicinal Mushrooms” e sul portale ‘IFL Science‘.

I sue sono venuti a conoscenza delle proprietà particolari di un fungo della famiglia della specie Dictyophora: lo speciale vegetale è di colore arancione, assomiglia ad un fallo umano e cresce tra i rivoli di lava pietrificata nelle isole Hawaii. I ricercatori hanno spiegato che all’interno del suddetto fungo c’è un componente che assomiglia agli ormoni rilasciati durante un rapporto sessuale.

Dopo una ricerca sul posto, i due scienziati hanno così sottoposto dei test specifici ad un gruppo di donne che si sono offerte volontariamente di inalare l’odore particolare emanato dal miceto. Sorprendentemente i risultati hanno mostrato un forte incremento dello stato di eccitazione nelle volontarie tanto che, quasi la metà di esse, ha raggiunto un orgasmo spontaneo.

I meccanismi che provocano una reazione del genere devono essere ancora studiati, soprattutto perchè la stesso esperimento applicato a soggetti di sesso maschile ha causato l’effetto opposto. Gli uomini, infatti, annusando il fungo, sono rimasti tutti disgustati per via del forte odore fetido che emana.