Sarà Scoot Kosar a occuparsi della sceneggiatura di Vlad, film prodotto da Brad Pitt e la sua socia Dede Gardner, in collobrazione con la Summit Entertainment. Il film narrerà la storia del giovane principe Vlad, mostrando così quali eventi hanno portato il guerriero rumeno a diventare il famigerato “Impalatore”. Da quanto si capisce quindi, Vlad sarà un film d’azione a sfondo storico, dove verrà messa in risalto la figura reale del principe Vlad Tepes da cui è nata la mitica leggenda di Dracula.

Scott Kosar, ingaggiato dalla Summit Entertainment dovrà riscrivere la sceneaggiatura originale di cui si era occupato l’attore Charline Hunnam, visto nel film “I figli degli uomini”. Ufficialmente non si conoscono i motivi di questa sostituzione, ma molto probabilmente l’esperienza di Kosar nel campo ha portato la produzione a preferirlo rispetto a Hunnam.

Kosar, non a caso, si è occupato dei remake di importanti film, come “Non aprite quella porta” e “Amityville Horror”, nonché de “L’uomo senza sonno” e “The Crazies”, remake del film di Romero “La città verrà distrutta all’alba”, in uscita a breve presso le sale statunitensi. Insomma, un curriculum notevole che non può far ben sperare nella buona sorte di Vlad.

Il film verrà diretto da Anthony Mandler, autore di clip musicali, mentre la supervisione spetterà a Jeremy Kleiner e Meredith Milton. Per quanto riguarda l’intepretazione di Vlad si era fatto il nome di Sam Worthington, ma pare che sia stato ingaggiato per “Dracula: Year Zero”, altro film incentrato sulla figura del vampiro più famoso del mondo.