Lo scrub con il sale marino è un ottimo trattamento per la propria pelle: facile da fare anche da sé, a casa, e in modo piuttosto economico, comporta tutta una serie di aspetti benefici per la salute della cute. La semplicità della preparazione dello scrub con sale marino è inversamente proporzionata alla gran mole di aspetti positivi che è in grado di donare: oltre a levigare e a rivitalizzare lo strato corneo di superficie (questo costituisce i tre quarti della pelle umana: si tratta di circa venti o trenta lamine cellulari, ognuna delle quali è composta da cellule morte, simili a scaglie sovrapposte), stimola la microcircolazione della superficie cutanea e rimodella e tonifica la pelle grazie al processo di scambio osmotico.

Proprio grazie allo scambio osmotico, il sale marino applicato sulla pelle è in grado di far partire un procedimento che porta al trasferimento di acqua, in modo che gli accumuli di liquidi presenti sotto la pelle si asciughino e i tessuti appaiano infine più compatti. Si raccomanda di utilizzare il sale marino poiché né il sale da cucina né tantomeno quello raffinato posseggono le sue stesse proprietà e possono far ottenere i suoi stessi vantaggi.

Cosa occorre

Per preparare uno scrub corpo fai da te con il sale marino occorrono pochi e semplici ingredienti. Ovviamente il componente essenziale dello scrub fai da te è proprio il sale marino (quello grigio), cui poi si possono aggiungere degli oli, come un olio di mandorle dolci oppure un olio essenziale di arancia dolce. Per far aumentare lo scambio osmotico, si raccomanda di procurarsi anche della pellicola da cucina, che servirà per avvolgere la zona del corpo che interessa, dopo aver proceduto ad applicare lo scrub come se si trattasse di un impacco.

Come prepararlo

Quando tutti gli ingredienti sono a disposizione, si può procedere con la preparazione dello scrub corpo fai da te: all’interno di una ciotola di medie dimensioni si devono versare tre cucchiai di sale marino, tre cucchiai di olio di mandorle dolci e dieci gocce di olio essenziale di arancia dolce. A questo punto si passa a miscelare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e ben idratato.

La scelta ideale, affinché possa svolgere al massimo la sua efficacia, sarebbe quella di procedere ad effettuare uno scrub con sale marino a settimana. In questo modo la pelle del corpo verrebbe stimolata a rinnovare le proprie cellule e apparirebbe senz’altro più luminosa e sana, oltre che meravigliosamente liscia e compatta.

Al termine del trattamento è infine consigliato un bel bagno caldo.

Foto: Handmade DIY natural sugar and salt body scrub with ginger, rosemary, almond and coconut oil – Shutterstock