Una divertente parodia dei telefilm più seguiti diventa il must del momento su Youtube. Parliamo di “Se i telefilm fossero reali“, sketch che prende le mosse dalla soap opera “Beautiful” per dimostrane i cliché e gli elementi irreali presenti nei telefilm americani e non.

Dalla storia d’amore tra Ridge e Brooke, ormai un po’ troppo vecchi per sfuggire alle logiche di un piccolo aiutino chimico nell’amore fisico, ma anche quella paradossale tra il bel Matias e la “bruttina” protagonista de “Il mondo di Patty“, alla verbosità dei dialoghi di “Dawson’s creek“, passando per la presunta ambiguità di “Glee” e la relazione tra un vampiro e una ragazza in “The vampire diaries“.

Galleria di immagini: Se i telefilm fossero reali

Divertente, anche se con delle pecche non da poco: forse tutte le parolacce presenti potevano essere evitate, ma tant’è. Il filmato culmina con una domanda fondamentale, ispirata proprio alle storie di vampiri ormai tanto di moda e ai fatti d’attualità: come può un ultracentenario finire a letto con una minorenne?

L’occasione è ghiotta per parlare delle presunte scappatelle del premier Silvio Berlusconi che, anche se non ultracentenario, è ritratto appunto a letto con una ragazzina. Una satira divertente su come la televisione, a volte assurda nella perfezione delle sue storie, possa diventare realtà, o comunque possa trovare una presunzione di realtà, come in questo caso.