In un mondo sempre più digitalizzato, sedurre un uomo in chat non è poi così tanto inconsueto. Le persone sono sempre più connesse e affidano la propria comunicazione a chat, applicazioni di messaggistica istantanea e così via. La seduzione deve per forza passare anche per queste vie dunque ed esistono tecniche che possono rivelarsi molto utili se messe in pratica.

Imparare a sedurre un uomo in chat è anche questione di “sopravvivenza” oggi: la maggior parte degli uomini fa un uso massiccio di tali strumenti comunicativi (spesso anche troppo massiccio, tant’è che molti poi non riescono ad andare al di là del rapporto virtuale), per cui impararli ad usare in modo efficace può risultare assai utile.

Tecniche e frasi a effetto per sedurre un uomo in chat

Prima di tutto, proprio per quanto è stato appena affermato – e cioè che molte persone fanno abuso di chat e non riescono ad andare oltre il virtuale – è meglio far durare poco tempo la seduzione in chat. Se dopo qualche tempo che si sta parlando attraverso il mezzo virtuale lui non ne vuol sapere di vedervi dal vivo, forse è meglio gettare la spugna e concentrarsi su altre persone. Si evita di perdere tempo e portare avanti una tattica che non condurrà molto probabilmente a nulla di concreto.

Per sedurre un uomo in chat non bisogna essere insistenti nell’invio dei messaggi. Bisogna evitare di essere sempre le prime a cercare l’altro e anche di soffocarlo di messaggi (altrimenti si rischia di farlo scappare prima ancora che ci si sia incontrati e conosciuti meglio). Se, poi, non si conosce abbastanza bene la persona che si sta corteggiando, bisogna anche stare attente ai toni e ai modi con cui si scrivono i messaggi: questa forma di comunicazione, pur essendo immediata e veloce, e anzi proprio perché lo è, spesso può essere soggetta a fraintendimenti e malintesi. Una frase inviata in modo ironico può essere scambiata per affermazione seria e portare a malumori.

Uno dei modi più interessanti per sedurre un uomo in chat è quello di non “concedersi” del tutto immediatamente. Se lui scrive bisogna evitare di rispondere subito; se si sta conversando meglio di non portarla per le lunghe. Insomma, dovrebbe capire che si ha una vita al di là del rapporto con lui e fare un po’ le “preziose” è tecnica che risulta efficace sempre e comunque. Questo almeno inizialmente.

Quando il rapporto inizia ad essere più intimo, ci si può avventurare anche su frasi un po’ più spinte, su provocazioni (puntando sempre al lato ironico e non prendendosi mai troppo sul serio). Sarebbe meglio evitare conversazioni troppo hot se lui non ne vuol sapere di vedervi dal vivo, e anche nell’imminenza dell’incontro. Certi tipi di discorsi potrebbero essere fatti successivamente. Si tratta di un’ottima tattica per evitare di restare – eventualmente – reciprocamente delusi o per evitare di mettere le basi per aspettative troppo alte e per un rapporto che poi può rivelarsi molto diverso da quello che si era immaginato.