Qual è il lavoro ideale per chi adora il caffè? Secondo una ricerca recente, a consumarlo di più sono soprattutto gli impiegati nel settore della ristorazione, seguiti a sorpresa degli scienziati. Ma sono in tanti i lavoratori, e ancor di più le lavoratrici, che non possono farne a meno.

Il lavoro ideale per chi consuma caffè è una professione nell’ambito della ristorazione e della preparazione di cibo, ma sono presenti varie sorprese nella classifica degli impieghi in cui se ne beve di più. Una recente indagine realizzata da Dunkin’ Donuts (una catena americana specializzata nella vendita di caffè e ciambelle) in collaborazione con il sito CareerBuilder rivela di come una buona tazza di caffè mattutina sia praticamente d’obbligo per moltissimi lavoratori, che non possono proprio cominciare la giornata senza.

Il 43% degli intervistati rivela che sarebbero meno produttivi sul posto di lavoro non bevendo almeno una tazza di caffè, mentre il 63% dei lavoratori che bevono caffè confessano di consumarne almeno 2 o più tazze per ogni giornata lavorativa e il 28% arriva a berne 3 o più.

A bere più caffè sono soprattutto i lavoratori più giovani; il 62% degli intervistati tra i 18 e i 24 anni ha infatti dichiarato di sentirsi meno produttivo senza caffeina. E a consumarne di più sono inoltre le donne: il 47% delle lavoratrici lo beve abitualmente, contro il 40% degli uomini.

Il caffè è dunque una bevanda sempre più consumata non solo in Italia, ma anche negli Stati Uniti, ed è una fonte fondamentale di energia e produttività per numerosi lavoratori. Dall’indagine americana è scaturita anche una classifica delle professioni in cui troviamo più lavoratori “dipendenti” da caffeina. Al primo posto ci sono gli impiegati nel settore dei servizi e della preparazione di cibo, seguiti in maniera inaspettata dagli scienziati.

Nel resto della classifica troviamo quindi gli agenti di commercio e i professionisti nel settore marketing e relazioni pubbliche. Quinto posto, anche questo piuttosto sorprendente, per gli infermieri. Dietro di loro i giornalisti e gli scrittori, i professionisti nel settore del business, gli insegnanti, gli ingegneri e quindi, a chiudere questa top ten che rileva il rapporto tra caffè e professioni, ci sono gli esperti nel settore informatico. Cosa ne pensate di questa classifica? Il vostro lavoro rientra tra i mestieri in cui vengono bevuti più caffè oppure ritenete che in Italia la situazione sia differente?

Fonte: Aol Jobs