La prova costume è alle porte e il bisogno di perdere peso si fa sempre più impellente. A questo va però aggiunta una paura che accompagna le donne durante l’intero anno: quella di invecchiare. La pelle inizia a mostrare segni di cedimento, qualche ruga fa capolino intorno agli occhi e quella brillantezza che rende il viso fresco si va perdendo anno dopo anno.

Come rimediare? Ecco per voi sei step da seguire per ritrovarvi più giovani.

Galleria di immagini: Sei modi per mantenere la pelle giovane

Prendetevi cura della vostra pelle.

I primissimi segni di invecchiamento? Le rughe. La pelle si fa sempre più secca e le cosiddette zampe di gallina compaiono indesiderate. A peggiorare la situazione concorre il sole. Seguite allora queste fondamentali regole: lavare, tonificare e idratare utilizzando anche una crema solare.

Mantenete il giusto peso attraverso attività fisica.

Per abbattere le cause dell’invecchiamento correlate all’aumento di peso, gli esperti suggeriscono di impegnarsi in 30 minuti di moderata attività fisica al giorno: un nutrimento per il corpo e l’animo. Non dimenticate di allenare anche i muscoli facciali con esercizi appositi.

Pianificate una dieta prevalentemente vegetale.

Verdura, frutta, cereali integrali e legumi: questo è quello che non deve mai mancare nella vostra alimentazione. La dietista indiana Aishwarya Rajan consiglia di scegliere il cibo ispirandosi ai colori dell’arcobaleno: spinaci, fragole, pomodori, mais, peperoni, mirtilli e uva. Così facendo, si combattono i mali legati all’invecchiamento quali osteoporosi, malattie cardiache e diabete.

Attente al calcio.

Calcio e vitamina D sono alleati per tutte le donne, soprattutto per tutte quelle che hanno superato i 50 anni. E allora via libera a prodotti caseari a basso contenuto di grassi, latte di soia, succo d’arancia e pesci come salmone e sardine. Una dieta ricca di queste sostanze aiuta a prevenire le fratture ossee che di solito interessano le donne.

Bere con moderazione.

Inutile eliminare drasticamente il consumo di alcol. La stessa dieta mediterranea consiglia un bicchere di vino a pasto che aiuta, secondo recenti studi, a prevenire alcune malattie cardiache e a migliorare l’umore.

Dormire.

7 o 8 ore: questo il tempo che ognuno dovrebbe dedicare al suo riposo. C’è chi riesce a dormire anche solo 6 ore o chi ha bisogno, al contrario, di molto più tempo per rigenerarsi. Per tutte vale una regola: in caso di affaticamento chiudete gli occhi per 10-15 minuti e vi risveglierete più fresche.