Piccole dive della TV troppo occupate dal lavoro per avere una vita sentimentale. Succede alla diciottenne Selena Gomez, celebre per aver interpretato il ruolo di Alex Russo nella serie “I maghi di Waverly”: la Gomez, intervistara dal magazine Latina, ha spiegato il suo attaccamento al lavoro, tanto da non prendere alla leggera qualunque progetto le propongano. E ha raccontato che ancora non ha conosciuto l’amore.

Secondo Selena, la sua età infatti, è meramente anagrafica, dato che si sente molto più giovane:

Non incollo il mio nome ovunque. Credo in ogni cosa che faccio. Ho 18 anni, ma mi sento come una ragazza di 15! Sono molto giovane dentro, adoro ancora saltare su e giù nel letto di casa! […] Non so cosa sia l’amore vero. Vorrei una persona al mio fianco non necessariamente cool ma divertente, che ami la famiglia e abbia una buona morale. Tra i progetti per il futuro: imparare lo spagnolo! È la mia lingua. Voglio perfezionarla, e provare a capirla un po’ di più!

In questo attaccamento al lavoro e poca confidenza con l’amore assomiglia molto a un’altra sua collega di origine latina, Laura Esquivel, che in occasione del suo sedicesimo compleanno, aveva dichiarato di non pensare ancora ai ragazzi.

Ma non tutti siamo uguali e, pensando alle piccole dive, il paragone passa anche per Miley Cyrus, che quando stava con l’attore Liam Hemsworth aveva dichiarato più volte di volersi sposare a diciotto anni, facendo scalpore come sempre per i suoi atteggiamenti un po’ troppo “adulti” e poco da teenager, facendo esclamare il suo dissenso anche al paparino Billy Ray.