Anche se dalle passerelle e dagli schermi televisivi continuano a passare immagini di donne alte, magre, senza cellulite e sempre bellissime, la normalità è tutt’altra cosa e ognuna di noi ha il suo fisico e le forme che la caratterizzano.

Andare in palestra aiuta sicuramente ad avere una fisico sano ed asciutto ma ci sono alcuni punti che sono come sono e, a meno di un intervento chirurgico, tali rimangono, come il seno.

Seni grandi, medi o piccoli, non importa la taglia, l’importante è scegliere l’abbigliamento adatto per valorizzare queste forme e renderle armoniose con il resto del nostro corpo.

Prima di tutto è importante scegliere il reggiseno adatto. Largo ai push-up per le donne con seno piccolo o medio, per le donne invece generose sarà meglio scegliere un reggi seno che sostenga senza costringere.

È importante poi scegliere la scollatura giusta. Il mito che chi ha un seno piccolo possa permettersi qualsiasi scollatura è sbagliatissimo: più la scollatura è ampia o profonda e maggiormente metterà in risalto la mancanza di curve in quel punto. È meglio optare per scollature poco profonde e rotonde.

Sono le donne che hanno una taglia fino alla terza a poter osare un po’ con la scollatura, sempre considerando l’occasione per la quale si stanno vestendo. Le donne prosperose possono sbizzarrirsi con le scollature quadrate, che contengono il seno ma lo mettono in evidenza.