Emilio Fede: la sua “dipartita” si è rivelata un vantaggio per gli ascolti del TG4? Sembrerebbe proprio di sì, dato che Mediaset ha emanato un comunicato stampa per far conoscere i dati degli ascolti in continua crescita, dopo che il vecchio direttore non ha ricevuto il rinnovo del contratto, riempiendo per qualche giorno le pagine di cronaca non solo per il suo licenziamento.

Al timone del TG4 ora c’è Giovanni Toti, direttore anche di Studio Aperto, il telegiornale di Italia 1, mentre nell’edizione delle 18,55 del TG4, prima condotta da Emilio Fede, c’è oggi Monica Gasparini. Quell’edizione ha raggiunto 1.243.000 spettatori, attestandosi sul 7,2% di share. Un grosso risultato che è stato salutato con un comunicato stampa.

Galleria di immagini: Diana De Feo e Emilio Fede

Leggi l'articolo     LEGGI del licenziamento di Emilio Fede    Leggi l'articolo

Nella nota di Mediaset si legge:

«Si tratta di un punto e mezzo di share in più per il telegiornale diretto da Giovanni Toti rispetto all’omologa settimana di aprile del 2011 (allora era stato 5,7% di share con 884.000 telespettatori).»

Nella nota non si fa menzione di Emilio Fede: era lui che conduceva il TG lo scorso anno, ma evidentemente c’è il bisogno da parte dell’azienda di voltare pagina e spogliarsi dagli scandali, il Rubygate ma non solo, anche quell’immane trasferimento di denaro in Svizzera, che Fede afferma sia avvenuta a sua insaputa, hanno finito per diventare fonte di imbarazzo per Mediaset. O forse semplicemente non si è voluto rincarare la dose, sottolineando che senza Fede il TG4 se la passa di gran lunga meglio, cosa da cui il direttore sarebbe uscito solo umiliato.

Fonte: Agi.