Il sesso è un’attività esclusivamente indoor? Solitamente, quando si parla di erotismo, si dice “andare a letto”, ma non è necessario per forza un letto per esplicare certe pratiche. Qualunque posto, comodo o scomodo, va bene quando si è colti da passione improvvisa e questo non coinvolge solo i pavimenti o il mobilio di casa, ma anche luoghi all’aperto che possono rappresentare un giorno dei romantici ricordi, nel caso in cui la relazione dovesse andare avanti.

=> Scopri la legge sugli atti osceni in luogo pubblico

Ci sono molti luoghi possibili per fare sesso all’aperto: molte donne considerano romantico l’erotismo su un prato pieno di papaveri, altre trovano interessante anche un angolo di strada isolata, moltissimi amano la spiaggia. Però ci si dimentica di alcuni dettagli fondamentali. In spiaggia, se non si ha un lettino comodo e ampio, si rischia di riempirsi di pruriginosa sabbia le parti intime, e su un prato si potrebbe finire per amoreggiare non su un delicato tappeto d’erba, ma su uno di insetti morti. Certo, quando la passione chiama è sempre bene rispondere, ma c’è un limite a tutto.

Per quanto riguarda il sesso in strada, è sempre soggetto a una legge italiana che punisce gli atti osceni in luogo pubblico e l’oltraggio al pudore. Non solo quindi si deve prestare attenzione che il luogo non sia troppo pubblico, ma anche che non sia troppo squallido o addio romanticismo. C’è chi lo fa in qualunque luogo: all’inizio è normale non accorgersi dove ci si trovi, ma dopo si rischia di conservare un brutto ricordo dell’atto in sé se il posto scelto a caso non si riveli proprio ameno una volta passati i fumi della passione.

>>Scopri i segreti del sesso imbarazzante

Quindi fare sesso all’aperto significa rischiare potenzialmente una denuncia, tornare a casa con le terga irritate dalla sabbia, ritrovarsi in bocca bruchi e millepiedi spiaccicati e varie amenità. C’è chi sostiene infine che il posto migliore in cui fare l’amore sia il letto, piuttosto che un’automobile o qualunque posto all’aperto. Sicuramente il letto è il posto più comodo per antonomasia, ma se si volesse farlo all’aperto per provare qualcosa di nuovo, quale sarebbe un giusto compromesso? Se si ha la fortuna di disporre di un giardino o di un terrazzo lontani da occhi indiscreti, si può comprare un lettino da esterno e fare sesso quando e come si vuole. Purché ci siano almeno 25 gradi all’ombra.