Pare che da qualche mese il Regno Unito tutto impazzisca per gli irriverenti consigli hot di una giovane blogger dell’Huffington Post inglese, tale Emily Hartridge, che su Youtube si diverte a documentare con ironia cotanto scabrosi argomenti.

In particolare, negli utimi giorni, sembra aver riscosso un gran successo il suo video intitolato “You should have sex with your ex..10 reasons why“. Ragioni che si basano sulla profonda conoscenza biblica che si dovrebbe avere dell’ei fu partner. Lui sa dove andare a colpire, lui può essere perfetto per una cosa a tre, lui non si scandalizza a vederci in ciabatte o senza ceretta, con lui possiamo lasciarci andare. Ma soprattutto con lui patti chiari e amicizia lunga: l’ex sarebbe perfetto per praticare soltanto del sano sesso, senza conseguenze.

Mi permetto di dissentire. Esilarante il video, divertente lei, condivisibili alcuni suggerimenti. Ma francamente, dato il mio modesto parere e la mia esigua esperienza, non mi sento di eleggere questa a regola univesale. La conditio sine qua non? Dipende da chi è l’ex, dal ruolo che ha ricoperto nella top ten (five??) dei migliori amanti nonchè soprattutto nella classifica del cuore. E poi probabilmente dipende anche da come e perchè ci si è lasciati.

Ecco dunque le mie contro-ragioni, quelle per cui un ex non sarà mai adatto a una sana storia di sesso (che comunque fa sempre bene alla salute):

  1. se è un ex potrebbe essere che non fosse così bravo a letto
  2. se sapeva farci godere tanto forse non avremo il giusto distacco per permetterci un arrivederci e grazie
  3. a farci beccare troppo spesso con le mutande della nonna potremmo ricavarne una reputazione controproducente
  4. se l’abbiamo cacciato dal talamo forse la sua presenza non ci risultava poi così gradevole
  5. se è stato lui a sbarazzarsi di noi, potremmo ferirci di nuovo.

Ultimo, ma non ultimo, un motivo nobilissimo: in una situazione del genere potremmo approfittarne per vendicarci. E questo, si sa care fanciulle con l’aureola, è assolutamente deplorevole, nonchè disdicevole per le anime candide che albergano nei nostri corpi. (Su quest’ultimo punto non mi credo neanche io, ma dovrò pur scrivere qualcosa di moralmente RETTO ogni tanto, no???)

In ogni caso, sempre meglio una storia con l’ex piuttosto che finire a scoparsi un pupazzo di neve. Se vi può sembrare una buona motivazione da aggiungere a quelle di Emily….

photo credit: PunkJr via photopin cc