Il sesso è un mattone fondamentale per costruire le base di un rapporto vincente. Tuttavia, non deve essere considerato l’unico punto di forza della coppia: per questo motivo, in molte relazioni appena nate ci si chiede quando è il momento giusto per fare l’amore la prima volta.

Alcune donne ritengono sia una forzatura fare sesso subito dopo il primo appuntamento: molte di loro pensano che il sesso sia l’unico modo per convincere un uomo a presentarsi al secondo incontro, forse perché troppo preoccupate di risultare snob.

Galleria di immagini: Sesso con amore

A differenza delle donne, la maggior parte degli uomini cerca di rispettare i tempi della donna, magari non forzando la mano convincendola a concedersi quando non è ancora arrivato il momento. Insomma, il sesso resta una materia complessa da studiare, soprattutto quando ci si relaziona con una persona completamente nuova.

Quindi come fare per capire qual è il momento giusto per fare sesso in una nuova relazione?

Si tratta di una decisione molto importante e per prenderla bisogna esserne davvero convinti: il primo consiglio da seguire è quello di non cedere alla paura di perdere il nuovo compagno o semplicemente evitare di fare sesso quando non ci si sente ancora pronti.

L’insicurezza, nella maggior parte dei casi, è dovuta a una conoscenza poco approfondita dell’altra persona: si ha quindi il bisogno di parlarne con il partner, capire meglio cosa ne pensa e magari trovarsi in una posizione migliore per poter scegliere di fare sesso con l’animo sereno e con la convinzione di passare al livello successivo della nuova relazione.

Il sesso occasionale è completamente diverso dal rapporto sessuale consumato durante una relazione: la differenza sta nell’approccio e nel relazionarsi con l’altra persona. Nel primo caso, il sesso diventa solo un modo per divertirsi senza preoccuparsi dei sentimenti mentre nel secondo caso diventa un vero e proprio simbolo di stabilità all’interno della relazione.

Prima di fare sesso, quindi, bisognerebbe chiedersi davvero se alla base del rapporto esiste fiducia, amore, e tutte le caratteristiche fondamentali per considerare l’altra persona un partner ideale.

La sessualità non si vive soltanto sotto le coperte ma anche nei gesti di ogni giorno. Per analizzare se la fisicità è già presente nel rapporto bisogna chiedersi se ci sono gesti d’amore come darsi la mano per strada, abbracciarsi, baciarsi spesso. Insomma, bisogna capire se c’è quella chimica nel rapporto che in sordina si trasforma in attrazione sessuale verso il partner.

Che si tratti di un incontro spontaneo o di una notte già programmata in precedenza, il primo incontro sessuale ideale deve essere in un ambiente privato e senza nessun tipo di preoccupazione o ansia. Essendo il primo incontro sarà necessario prendere le dovute precauzioni per praticare sesso protetto, ad esempio l’uso del preservativo o di un contraccettivo in generale.

Anche il comportamento da tenere dopo aver consumato il rapporto sessuale non deve essere trascurato: non bisogna mostrare gratitudine oppure devozione al partner solo perché si è scelto di condividere l’intimità sotto le coperte. Inoltre, anche se la prima volta non è stata esattamente come nei proprio sogni non è detto che la relazione che sta nascendo è destinata a finire presto: bisogna dare il giusto peso al sesso, così come la dovuta importanza al resto della vita di coppia.