In una società fatta di impegni frenetici e tempistiche mordi e fuggi, dove tutto è sottomesso alla regola della maratona esistenziale, molto spesso anche i sentimenti sono vittime predestinate del fast food emotivo.

Un incontro, una cena romantica, preliminari passionali e una notte di sesso. Ma dopo che accade?

Coccole e parole romantiche e sdolcinate per infiocchettare il già fatto? A quanto pare non sempre, anzi. Molte coppie inciampano in abitudini e comportamenti sbagliati, che solitamente rovinano l’atmosfera generata dal piacere e dal sesso.

Vediamo insieme quali sono i comportamenti out da non mettere mai in pratica.

Vietato girarsi dall’altra parte e addormentarsi immediatamente in un batter di ciglio. Non è il modo migliore per concludere il momento di passione: ne abbiamo parlato anche noi di oneWoman, è d’obbligo qualche chiacchera dolce e un gesto dolce.

Dimenticatevi poi del cellulare e staccate il telefono di casa: impensabile chiamare qualcuno dopo aver fatto l’amore, magari per raccontare e commentare la performance appena conclusa. Neppure se fosse la vostra più intima amica, oppure il vostro confessore di peccati. Non si fa e non è elegante farlo.

Stessa sorte per il computer, Non correte ad accenderlo per spedire email, concludere un lavoro, oppure per surfare sul vostro social network preferito giusto per rilassarvi un po’.

C’è chi dopo tanta passione imbraccia cuscino e coperta e preferisce dormire in letti separati, oppure c’è il genitore che invita i figli nel lettone e chi invece corre sotto la doccia per lavarsi. Tutti atteggiamenti ammazza emozioni da guinness dei primati; il modo migliore per azzerare istinti e atmosfera.

Infine, il peggiore, è quello di lasciare il letto per aprire il frigo e strafogarsi di cibo. Il messaggio risulterebbe deprimente e poco galante.

In realtà basta davvero poco per concludere serenamente la serata, anche solo due chiacchere complici e intime utili al gioco di coppia.