Ecco in arrivo ulteriori elementi a sostegno di una tesi antica, quella della profonda e radicale diversità tra il genere femminile e quello maschile.

Romantica ed emotiva lei, insensibile e superficiale lui: è davvero e sempre così? Con le dovute eccezioni, sono molti gli argomenti che inducono a sostenere tali affermazioni.

L’ultimo arriva dalla Pennsylvania, dove la dottoressa Susan Hughes dell’Albright College ha condotto una ricerca sulle differenze che si manifestano tra uomo e donna anche dopo un rapporto sessuale.

La tesi sviluppata è quella che nel “dopo sesso” le donne abbiano un bisogno fisiologico di coccole romantiche e rassicuranti, mentre pare che i loro partner si accontentino di una buona tazza di tè, ma anche di un drink o della più famosa sigaretta “di fine rapporto”.

La dottoressa ha dichiarato:

Sia che si tratti di un rapporto amoroso di breve o lunga durata, le donne vorrebbero ancora avere un rapporto intimo con il proprio partner. È più probabile che abbiano ancora voglia di essere baciate, di avere coccole e di dichiarare il loro amore, dopo il sesso.

Non solo, sembra che le donne abbiano dei parametri ben definiti per stabilire se il proprio partner sia pronto a costruire una famiglia e ad avere, così, successo nel rapporto a lungo termine.

In sostanza, la dolcezza e l’attenzione di lui prima, durante e dopo il sesso sarebbero i chiari segnali che sarà un buon marito e un buon padre. Campanello d’allarme, invece, se non è attento ma superficiale e troppo istintivo.