Fare sesso, le prime volte in assoluto o con un uomo che si conosce da poco, può riservare un certo numero di ansie che variano da persona a persona. L’ansia però è nemica del sesso: immaginate solo di avere davanti il ragazzo dei vostri sogni e bloccarvi di colpo, non sarebbe un peccato? Bisogna ricordare innanzitutto che i luoghi comuni sono tutti veri: il {#sesso} è la cosa più naturale al mondo e va vissuto con amore quando c’è amore, anche se qualche scappatella non guasta se fatta con intelligenza.

La prima grande paura è quella di mostrarsi nude. Anche le attrici e le modelle di Playboy vengono photoshoppate e, se voi due vi siete scelti, vuol dire che al vostro lui piacete, e in fondo chi vi dice che lui sia perfetto? Le donne pagano sempre un pregiudizio di fondo: l’uomo brutto potrebbe essere simpatico, una donna brutta brutta resta. Ricordate sempre: non esistono donne brutte e poi, come diceva Andy Warhol, il sesso non ha nulla ha che vedere con la bellezza. Lo stesso dicasi per chi ha paura di mostrare le proprie parti intime: ricordatevi che anche l’altro sarà nudo e che l’essere umano si accoppia da quando esiste, cioè da quasi 6.000 anni.

Un altro fattore di ansia è rappresentato da un’eventuale gravidanza. Ma oggi come oggi, con tutti gli anticoncezionali che esistono, sembra assurdo che qualcuno si preoccupi. Ricordate che gli anticoncezionali sono vostri amici e non il contrario, tanto che furono diffusi nel ‘700 a testimoniare una nuova attenzione verso il mondo femminile. Su tutti è meglio preferire il preservativo, che previene la gravidanza ma anche pericolosissime malattie a trasmissione sessuale. Un sacco di donne crede che l’anticoncezionale sia stupido da usare se si sta da tanto tempo con un uomo, ma nessuno è perfetto, anche l’uomo che ci sembra più devoto potrebbe essere infedele. Se volete essere sicure utilizzate sia la pillola che il preservativo: fatevi fare il dosaggio ormonale e non ingrasserete neppure tanto. Tenete conto che ogni volta che avete un ritardo per un cambio di stagione, non potete assillare le vostre amiche e andare in bagno ogni cinque minuti per controllare se vi sono arrivate le mestruazioni. E se il vostro lui è refrattario all’uso del preservativo, spiegategli quanto assillerete lui se avrete un ritardo.

Molte donne hanno paura di non provare l’orgasmo. Il culmine del piacere non è sempre facile da raggiungere, ma non impossibile, almeno che non abbiate problemi di frigidità. A volte gli uomini non sanno come dare piacere, per cui sbizzarritevi e guidateli voi: la masturbazione è una vera e propria prova del nove secondo molti medici e vi aiuta a conoscere meglio il vostro corpo. La masturbazione inoltre non fa male, non diventerete cieche né orbe: certo, come in tutto l’importante è non esagerare.

Infine, non spaventatevi se avete delle fantasie che riguardano altre ragazze: prima di fare l’amore la prima volta è un fenomeno abbastanza diffuso. Tranquille, non siete lesbiche e, anche se lo foste, non vi è di che preoccuparvi. Inoltre, non vi conviene appiccicarvi da sole delle etichette di tipo sessuale, in fondo siete quello che siete e cosa vi piace forse solo il tempo potrà dirlo.