Sesso: posizione tradizionale addio. Secondo un nuovo sondaggio, le donne sono stufe della posizione del missionario, preferendo di gran lunga altre performance. All’interno della coppia, però, gli uomini concordano nel preferire la donna al comando, ma rimangono fedeli a un erotismo tradizionale.

Il sondaggio è stato condotto su un sito di appuntamenti online, dove è stato chiesto a uomini e donne quale fosse la loro posizione preferita nel sesso, così da trovare il partner di coppia ideale tra le lenzuola. E si sono mostrate le prime grandi differenze e anche delle grandi sorprese.

Una delle sorprese più interessanti è che quasi la metà delle donne cerca un partner che preferisca la posizione da dietro, ben il 46%. Un dato che cozza in qualche modo con l’altra grande tendenza, il 32% delle intervistate, che preferisce invece la smorzacandela. Come se in fondo il gentil sesso non sapesse decidersi se sottomettersi a letto o portare la parità di genere anche in camera. In tutto questo il missionario se la passa male: solo l’11% lo preferisce ancora, mentre il 15% trova il massimo piacere nello stare sopra, ma voltata di schiena al proprio partner.

E gli uomini cosa cercano? Quasi uno su due vuole la propria partner sopra. Mentre al secondo posto a parimerito, un 32% per entrambe le posizioni, vi sono il missionario e la posizione a carponi. Uomini ancora tradizionalisti, insomma. Mentre la donna sopra che dà loro le spalle non è gradita: solo l’8% ha dichiarato di preferirla.

Il missionario sembra quindi aver fatto il suo tempo, ora alle donne non resta che decidere se sottomettersi o dominare anche a letto. O magari una volta uno, una volta l’altro.

Fonte: YourTango