I ragazzi sono più propensi al sesso occasionale delle coetanee donne. Anche se questa potrebbe sembrare un’affermazione banale e scontata, ad avvalorarla arriva uno studio scientifico.

A condurre la ricerca è stato il Dottor Achim Schützwohl, facente capo al “Dipartimento di Psicologia” della Brunel University, nel Regno Unito. Lo studioso ha analizzato il fenomeno del sesso occasionale da un punto di vista rigorosamente scientifico, pubblicando poi i risultati del suo lavoro sulla rivista specializzata “Human Nature”, a inizio agosto.

Il Dottor Schützwohl ha messo in luce non solo la propensione maschile verso le relazioni sessuali occasionali, ma anche che gli uomini, nella scelta di un partner non abituale sono meno selettivi delle ragazze. La ricerca è stata condotta utilizzando un campione di 427 ragazzi e 433 ragazze, tutti studenti, provenienti da Stati Uniti, Germania e Italia. A tutti i volontari è stato chiesto di rispondere a delle domande a tema.

I risultati hanno indicato che i ragazzi, a prescindere dal grado di attrazione verso la ragazza, sono disposti a fare del sesso occasionale. Al contrario, le ragazze si sono dimostrate meno propense al rapporto occasionale e, comunque, sono interessate solo nel caso di ragazzi molto attraente.