Il sesso migliore per le donne arriva a 28 anni, per gli uomini a 33. È quello che emerge nel sondaggio riportato dal Sun e realizzato da Lovehoney.co.uk, che si occupa della vendita di giocattoli erotici. L’erotismo quindi si conferma essere proporzionale all’esperienza: 28 e 33 non sono certo delle età che individuano il “primo pelo”, indicazione che quindi donne e uomini ravvedono il loro picco nell’esperienza sessuale.

Al centro del sondaggio altre questioni che riguardano il sesso e l’erotismo: è emerso che le donne hanno il maggior numero di rapporti sessuali a 25 anni, mentre gli uomini a 29, mentre le prime perdono in media la verginità a 17 anni e i secondi a 18. In passato, per entrambi, l’età era più bassa, complici anche dei retaggi della rivoluzione sessuale.

Alcuni trattati degli anni ’70 ancora oggi attualmente in commercio sostengono infatti che la maggiore potenza sessuale si raggiunge per donne e uomini intorno ai 20 anni, questo per supportare la teoria secondo cui i propri genitori abbiano invitato, a suo tempo, ad arrivare vergini al matrimonio e quindi all’astenersi dal sesso. Ma oggi questi retaggi non hanno più senso e la ricerca del piacere è proporzionale, scientificamente, alla conoscenza del proprio corpo e di quello dell’altro.

La proprietaria dell’azienda che ha ideato il sondaggio, Tracey Cox, ha commentato:

«Questo distrugge il mito che per le donne ci vuole più tempo per padroneggiare le loro risposte sessuali. Nonostante il sistema sessuale femminile sia molto più complesso di quello di un uomo, le donne stanno scoprendo ciò che funziona e più velocemente rispetto agli uomini.»

Fonte: Net1news.