Seth MacFarlane, autore, sceneggiatore e produttore di successi come I Griffin o il film comico del momento Ted, sara il presentatore dell’85esima notte degli Oscar il primo 24 febbraio. In un ulteriore tentativo da parte dei produttori dello storico evento di attirare pubblico giovane e quindi risollevare gli ascolti.

Galleria di immagini: Oscar Story

La storica notte degli Oscar ha perso ascoltatori rispetto agli anni d’oro del cinema, e i produttori stanno facendo di tutto per riportarlo in vetta agli ascolti, soprattutto puntando su presentatori comici, o giovani, o entrambi. Si pensi alla conduzioni di Billy Crystal l’anno scorso, volto storico ma divertente, o quella del 2011 con Anne Hathaway e James Franco. E quest’anno la sfida tocca a Seth MacFarlane.

Il suo ultimo successo, Ted, che uscirà in Italia il prossimo venerdì, ha avuto un notevolissimo incasso, attirando folle di giovani grazie all’orsetto volgarotto, a cui dà la voce proprio MacFarlane, oltre ad averlo diretto, scritto e prodotto. È raro però il fatto che gli Oscar siano affidati a una personalità del cinema più che altro impegnata dietro le quinte, seppur con grande successo.

Ma i produttori dello premiazione stellare, Craig Zadan e Neil Meron, hanno avuto modo di vederlo sia come presentatore alla première del Saturday Night Live di quest’anno, che durante alcune sue performance teatrali a Broadway dove ha dimostrato di essere anche cantante e ballerino d’eccezione. I produttori confermano la sua doppia natura:

«Una delle cose fantastiche di Seth è che ha un piede nella tradizione di ciò che è stato prima e l’occhio rivolto a quello che c’è nella coscienza di oggi. Questo è l’equilibrio che stavamo cercando.»

Di sicuro un conduttore come MacFarlane attirerà l’attenzione di tutti i fan de I Griffin, e probabilmente anche quelli di Ted, che non sono pochi. La notte degli Oscar del 2013 potrebbe tramutarsi in qualcosa di più divertente della solita parata di star e abiti sgargianti.

Fonte: ChicagoTribune