Fervono i preparativi a Milano per la Settimana della Moda che si terrà dal 19 al 25 settembre, giorni durante i quali le maggiori griffe internazionali presenteranno le loro collezioni per la primavera estate del prossimo anno.

Un appuntamento che ricorre ogni anno e che segue le Fashion Week di Londra e New York.

Ognuna di loro ha le sue caratteristiche e se Londra è identificata per presentare le collezioni più provocatorie e New York per essere la città che detta le tendenze, a Milano ciò che tutti si aspettano è di vedere l’eccellenza della moda italiana e mondiale.

Il programma di quest’anno sembra essere particolarmente ricco. Nella prima bozza di programma sono state pensate almeno 170 sfilate, senza contare i vari eventi collaterali come party o presentazioni private, che si susseguiranno una dopo l’altra. Tempo previsto per ognuna è di un’ora e mezzo… poi subito pronti per l’evento successivo.

Non è ancora stata resa nota la lista completa delle griffe che parteciperanno a questo evento, ma di sicuro ci saranno Armani, Dolce e Gabbana, Gucci, Roccobarocco e Versace, solo per citare alcuni dei nomi più influenti della moda italiana.

Per quest’anno, inoltre, la Camera Nazionale della Moda ha anche annunciato di aver inserito il Manifesto Nazionale contro l’anoressia nel regolamento di Milano Moda Donna.