Sex forniture: arriva la mobilia a prova di sesso. Settembre è sempre il mese del rinnovamento della casa ma, quest’anno, accanto ai soliti cataloghi dei più svariati centri d’arredamento, potrebbero palesarsi dei ben più intriganti volantini. Una moda che ha ormai preso piede oltreoceano, patria della sperimentazione maliziosa, che si appresta a fare proseliti anche nel bel paese.

Ma cosa è davvero la sex furniture? Si tratta di particolari oggetti d’arredamento, come divani, letti, poltrone e chi più ne ha più ne metta, dal design appositamente curato per agevolare gli incontri di bollente sesso. Così, un sofà può assumere le forme più svariate per aiutare anche le posizioni erotiche acrobatiche, mentre l’antica poltrona può essere all’occorrenza un luogo di caldo relax o di peccaminosa passione.

La tradizione della mobilia sessuale è seguita da decenni dagli appassionati delle pratiche più impegnative, come ad esempio il sadomaso e il bondage, con catene, altalene erotiche, sling e piccoli strumenti di casalinga tortura. E, in tempi di 50 Sfumature Di Grigio in testa a tutte le classifiche letterarie, potrebbe essere già un buon inizio. Ultimamente, però, si sta diffondendo sempre di più un arredamento più soft e raffinato, per allietare anche chi vuole sfruttare la fantasia senza finire in giochi erotici insoliti o pratiche estreme.

Di certo costruirsi in casa una sling, una sorta di amaca in pelle per incontri davvero hot, non è la migliore strategia qualora si volesse continuare a utilizzare il salotto per il tè con le amiche o, peggio, per gli incontri del comitato scolastico delle mamme. Così sono numerosi i designer che hanno deciso di creare mobili che, nonostante alla vista possano sembrare in tutto e per tutto identici a quelli classici, nascondono delle maliziose peculiarità. Sistemi vibranti ed oscillatori per favorire l’amore, materassi transformer in grado di assumere qualsiasi forma e posizione, cuscini d’arredamento che si possono trasformare all’occorrenza in delicati sex toys.

Chi si è già convertito alla mobilia da sesso, non ne potrebbe essere più entusiasta. Come la coppia intervistata nel video qui di seguito dall’emittente statunitense TLC, che svela come la sex furniture sia particolarmente amica delle donne:

«La prima volta che ho visto la sex furniture, ne sono stata subito affascinata: ci sono molti modi per utilizzarla e si può lasciare libera l’immaginazione. Credo che questo arredamento davvero migliori l’orgasmo, perché aiuta ad assumere la giusta angolazione per stimolare al meglio le zone giuste.»

Non resta, quindi, che testare queste affermazioni sul campo. Negozi specializzati in sex forniture non sono diffusissimi in Italia, ma molti sexy shop già forniscono piccoli elementi come cuscini, coperte e tappeti. Fortunatamente, lo shopping online aiuterà a sopperire a qualsiasi mancanza dei negozi fisici.

Fonte: The Frisky, Wikipedia