Continuano le polemiche sul video S&M di Rihanna, dove la giovane artista barbadiana si è mostrata in una versione super hot tra riti bondage e simulazione di atti sessuali. Oggi a far discutere gli USA è, incredibilmente, la banana che Rihanna ha sensualmente azzannato in alcune scene del girato. Non parliamo, però, di critiche per il rimando poco raffinato ad alcune pratiche sessuali, bensì dei problemi della cantante a convivere con l’energetico frutto.

A quanto dichiarato dalla stessa Rihanna dal suo account Twitter, la giovane proprio non sopporterebbe il sapore della banana e, per questo, lo spezzone incriminato l’avrebbe spaventata più di una scena horror. Mentre nel risultato finale vediamo una Rihanna provocante e volitiva che lancia maliziosi messaggi giocando con il frutto, nella realtà la realizzazione è stata tutt’altro che sexy, con sputi e rigurgiti al limite dello splatter.

Galleria di immagini: Rihanna s&m

“ODIO LE BANANE! Le ho dovute tutte sputare in un cestino tra una ripresa e l’altra!”

Ad odiare le banane, però, vi sono anche tutte le associazioni che nelle ultime ore stanno protestando contro la diva barbadiana, che non hanno di certo apprezzato il rimando sessuale della scena, così come i poco velati messaggi erotici del video. A rispondere a ogni accusa è tuttavia la regista Melina Matsoukas:

“Quando creo qualcosa, ho sempre l’intenzione di essere censurata. O meglio, non di essere censurata perché voglio che il mio prodotto sia diffuso, ma di creare qualcosa che sia provocatorio. […] Il video potrebbe essere bannato, ma allo stesso tempo ha generato una risposta nelle persone e le sta facendo discutere: per me questo è un successo.”

Chissà se la regista sarà sempre soddisfatta accorgendosi come le TV, ad una ad una, si stanno rifiutando di mandare in onda il controverso video. Con buona pace del ribrezzo di Rihanna per le banane e della sua vera e propria prova di coraggio.