Gli sgarri alla dieta farebbero ingrassare immediatamente. A stabilirlo è uno studio dell’Oxford University, condotto da Fredrik Karpe, secondo cui dopo aver mangiato, soprattutto a cena, il grasso si accumulerebbe sul punto vita nell’arco di tre ore.

Quando si segue una dieta quindi è d’obbligo cercare di evitare di concedersi qualche piccolo stravizio soprattutto la sera quando il grasso tende a depositarsi in vita in quantità corrispondenti a circa 3 cucchiaini.

Smaltirlo poi a quel punto diventa più difficile perché è molto improbabile che dopo cena si faccia attività fisica che sarebbe l’unico rimedio per smaltire il grasso in eccesso che viene infatti bruciato dai muscoli. In assenza di un adeguato movimento che consumi le calorie di troppo, il grasso sul girovita tende a sedimentarsi e addirittura a scendere verso i fianchi e le cosce.

Ma come accade tutto ciò? La ricerca è stata effettuata tramite dei volontari ai quali è stato somministrato del grasso “trattato” così da poter essere distinto e riconosciuto dall’altro già presente nel corpo. Dopo circa un’ora si è visto che il grasso si è disciolto nel sangue sotto forma di piccole gocce.

Le cellule presenti nel tessuto adiposo attorno alla vita catturano le goccioline e le depositano per conservarle. Il tutto avviene molto rapidamente in qualsiasi momento della giornata, ma se questo meccanismo viene attivato di sera occorre circa la metà del tempo affinché il grasso si fermi sul girovita.

Questo perché durante la giornata l’organismo subisce vari cambiamenti ormonali con effetti anche sul metabolismo. Se quindi a cena si introduce una quota di grasso pari a 30 grammi, una parte corrispondente a circa 2 o 3 cucchiaini si ferma sulla vita.

Questa scoperta è molto interessante anche perché è in completa controtendenza rispetto al luogo comune secondo cui l’aumento di peso sia graduale. Fortunatamente gli studi hanno anche constatato che queste riserve vengono poi utilizzate per nutrire i muscoli ma solo nel caso in cui si svolga una costante attività fisica.

Ecco perché quando si segue una dieta è buona regola concentrare i grassi nella prima parte della giornata e riservare alla sera pasti più leggeri, senza dimenticare un corretto e regolare esercizio fisico.