Ai tempi dell’uscita del primo, ma soprattutto del secondo “Transformers“, c’era stato un gran chiacchiericcio su un presunto affaire tra i protagonisti Shia La Beouf e Megan Fox, ancora non sposata ma ampiamente fidanzata di Brian Austin Greene. E ora la conferma: in quel periodo sono davvero usciti insieme.

In occasione dell’uscita del terzo episodio di “Transformers” Shia ha rilasciato un’intervista al settimanale Details, dove non si è risparmiato sulla sua vita privata, parlando delle ex e dell’attuale compagna. Ma l’attenzione si è ovviamente focalizzata su quello che ha detto di Megan.

Galleria di immagini: Shia LaBeouf e Megan Fox

Quando gli è stato chiesto se si frequentassero fuori dal set, ha ampiamente annuito, poi ha spiegato:

“Senti, stai sul set per 6 mesi con qualcuno che deve mostrare di essere attratto da te, e tu devi mostrare di essere attratto da lei. Non ho mai capito la separazione tra vita e lavoro in queste situazioni. Ma il tempo che ho trascorso con Megan è stata una cosa tra noi, e credo che puoi vedere la chimica che c’era sugli schermi.”

Quando gli è stato chiesto se fossero usciti ai tempi della relazione con Brian, ha risposto ossessivamente ripetendo per 12 volte:

“Non lo so, non lo so, non lo so,… È stato quello che è stato.”

La separazione tra vita e lavoro gli è sfuggita anche nella relazione con Carey Mulligan, che però è durata un anno, e gli ha lasciato un ottimo ricordo:

“Le voglio ancora bene. Credo che sia una persona fott****ente fantastica e un’attrice incredibile. Siamo ancora amici. Non tornerei indietro, e credo nemmeno lei. Ha fatto il suo corso.”

Tornando a Megan, che è stata rimpiazzata dalla modella di Victoria’s Secret Rosie Huntington-Whiteley, ora si spiegano meglio anche le sue dichiarazioni, quando diceva:

“Vedrò il film. Ma credo che sarò un po’ gelosa quando guarderò Rosie baciare il mio Shia.”

Il maritino Brian non ne sarà risentito neanche un po’?