Shia LaBeaouf nudo su YouTube è il trend più commentato di Twitter. E sul Web le dimensioni sono opinione di tutti, tanto da oscurare il vero soggetto del videoclip, il nuovo brano dei Sigur Rós. La musica non esiste: il popolo del social network preferisce dileggiare i genitali del giovane attore, secondo alcuni troppo modesti, piuttosto che confrontarsi sul singolo della band.

Galleria di immagini: Shia LaBeouf nudo, foto

E i giudizi negativi invadono Twitter: “Tiny” e “Ugly” sono gli aggettivi più rispettosi utilizzati dagli internauti per giudicare Shia LaBeaouf, mentre c’è chi confessa di aver utilizzato il tasto pausa per studiare meglio “la situazione”. Solo il look barbuto ha raccolto qualche timido consenso. Il giudizio è impietoso, tra risate e commenti di compatimento dove “Small Penis” la fa da padrone.

L’interprete di Transformers dovrà quindi sottostare a questo inglorioso rimbalzo mediatico da playboy decaduto, in bilico tra imbarazzo e commenti acidi. Per i gossippari, l’attore aveva già mostrato il Lato B in Bobby, durante una sequenza di delirio da LSD, racimolando per lo più pareri positivi.

Girare una scena di nudo, infatti, può anche lanciare la carriera di un attore. È quello che è successo a Michael Fassbender, Tom Hardy e Jake Gyllenhaal, osannati per la loro fisicità in Shame, Bronson e Amore e altri Rimedi. Dimentichiamo allora le opinioni su Shia e concentriamoci sulla musica dei Sigur Rós; c’è un mondo musicale da scoprire.

Fonte: The Media Heaven