Quando i bambini cominciano a gattonare o a camminare o comunque a conquistare maggiore autonomia i genitori devono mettere in atto una vera e propria ”operazione sicurezza”.

In effetti i bambini sono molto curiosi e non si rendono conto dei potenziali pericoli: infilano le loro piccole dita nelle prese elettriche, mettono in bocca tutto quello che trovano, scivolano pericolosamente. Per questo devi impegnarti per rendere la tua casa sicura in tutti gli spazi cui lui può accedere, perché il tuo bambino può arrivare a far cose che tu neppure immagini.

Le statistiche informano che circa 500.000 bambini sotto i cinque anni vengono ricoverati in ospedale ogni anno a causa di incidenti domestici. Certo non puoi prevedere e prevenire i rischi, ma puoi rendere la tua casa a prova di bambino con opportuni accorgimenti.

Ad esempio, in genere il bambino trascorre la maggior parte del suo tempo in soggiorno, perché di solito la famiglia è spesso in quello spazio e lui adora stare insieme a mamma e papà. Perciò, fa’ in modo che non siano a portata di bambino soprammobili fragili o pesanti e lampade da tavolo, che attirano il bambino per il filo che le collega alla presa elettrica: un’attrazione fatale…

Non usare carrelli per lo stereo o la televisione, perché il bambino potrebbe arrampicarsi e cadere. Infatti, apparecchi televisivi e radiofonici andrebbero posizionati in alto su mobili stabili. Anche il videoregistratore va tenuto d’occhio e protetto con una griglia che impedisca al bambino di infilarci le dita. Particolare attenzione meritano i fili e i cavi elettrici, che andrebbero infilati in apposite canaline.

Evita tavolini e mobiletti ad altezza bambino e proteggi gli spigoli con appositi paraspigoli in gomma. Metti da parte, per il momento, centri e centrini, per evitare che il bambino vi si aggrappi tirandosi addosso soprammobili vari che, rompendosi, potrebbero naturalmente ferirlo. E rinuncia per ora a vasi ornamentali e piante: sono belle, ma le loro foglie così attraenti potrebbero essere tossiche.

E infine attenzione a balconi e prese di corrente. Per rendere sicuro il balcone è possibile alzare l’altezza della ringhiera con una rete che impedisca al bambino di gettare oggetti di sotto andando a colpire qualche passante. E per le prese di corrente, punto di attrazione per il piccolo al quale piacerebbe infilarvi le dita, sono in commercio accessori da applicare sulla presa oppure usa le prese di sicurezza a norme CE, fatte in modo da prevenire questi rischi. E soprattutto, fa in modo che l’impianto elettrico sia dotato di messa a terra e dispositivo salvavita.