Sigourney Weaver ha raccontato in un’intervista alcuni dettagli relativi al nuovo “Avatar 2” e ad alcune scelte del regista James Cameron in termini di scenografia. Pare infatti ci sarà un sottomarino speciale, che si vedrà nelle scene girate in Nuova Zelanda, dove il regista si è trasferito e girerà lì presumibilmente la nuova pellicola.

Galleria di immagini: Avatar

Sigourney Weaver sarà quindi anche nel secondo capitolo della saga: il suo personaggio defunto tornerà in “Avatar 2”, anche se non ci sono particolari troppo dettagliati. Si viene a sapere che James Cameron si sta avvalendo di un sottomarino per visitare i fondali dell’oceano.

La Weaver ha raccontato questo:

«Cameron inizierà a filmare il nuovo Avatar soltanto dopo essere andato sott’acqua a bordo di uno speciale sottomarino. Si crede che avrebbe preferito andare nella Fossa delle Marianne per filmare, ma la verità è che trasporre in 3D Titanic l’ha condotto verso nuove ispirazioni nel secondo capitolo della sua saga.»

In altre parole, Cameron desidera qualcosa di maggiormente spettacolare per la nuova pellicola, grazie anche all’esperienza acquisita nel campo del 3D, qualcosa che stupisca profondamente il pubblico già profondamente appassionato delle pellicole di questo regista che accoppiano una trama avvincente alla spettacolarità di fotografia e scenografia.

Fonte: Slashfilm.