Pare non sia un bel giorno per il premier Silvio Berlusconi, nonostante sia quello del suo compleanno. 75 anni: è tempo certamente di bilanci, ma lo attende una giornata piena di impegni, forse anche più di quella dell’anno scorso, in cui avvenne la scissione con il FLI di Gianfranco Fini. In ogni caso, si invecchia, e un premier che ci tiene così tanto all’aspetto non può non preoccuparsi della sua età.

Ma Berlusconi ha altro a cui pensare. È un periodo di grandi preoccupazioni per il Presidente del Consiglio, da sempre alle prese, a suo avviso, con l’accanimento delle procure nei suoi confronti.

Galleria di immagini: Silvio Berlusconi in TV

Per di più si deve confrontare con le prospettive di sviluppo dell’Italia, per combattere la crisi economica.

Il presidente del Consiglio, comunque, in quest’occasione ha dichiarato al TG5:

«In un momento così difficile per l’Occidente, per l’Europa e per l’Italia, mi piacerebbe che si mettessero da parte i contrasti e gli scontri e si lavorasse tutti insieme per rilanciare l’economia e per portare l’Italia fuori da questa crisi.»

Una frase quasi da reginetta di bellezza appena eletta, che desidera la pace nel mondo. Con la speranza per lui che a mezzanotte, proprio come lo scorso anno, i suoi sostenitori vadano a festeggiarlo a Palazzo Grazioli, dandogli forza: ottobre sarà un mese duro per Berlusconi, impegnato su più fronti con le accuse che la giustizia italiana gli ha rivolto.

Fonte: TMNews.