Alla vigilia della sua uscita, “Silvio forever” appare come un film scomodo? Sembrerebbe proprio di sì, dato che la Rai non ne ha ancora mandato in onda gli spot, la cui programmazione avrebbe dovuto avere inizio domenica 6 marzo. Si tratta di una docufiction dedicata alla vita e alle donne del premier Silvio Berlusconi.

La mancata programmazione dello spot, da parte della Rai, del film che nel sottotitolo afferma di essere la biografia non autorizzata di Berlusconi, è stata giustificata in questo modo:

Galleria di immagini: Le donne di Silvio Berlusconi

“La ragione è in non meglio specificati approfondimenti in corso da parte dell’ufficio legale di Viale Mazzini”.

Non ci sono però ulteriori notizie da parte della Rai. Il film uscirà nelle sale il prossimo 25 marzo, è distribuito da Lucky Red e scritto da Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo. Si annuncia già come una bomba a orologeria, proprio alla vigilia del processo a Berlusconi per concussione e prostituzione minorile.

Ma proprio per queste premesse, c’è da immaginare come le persone correranno al cinema a conoscere la presunta vita privata del Premier. Come sempre uno stop della Rai viene visto come una possibile censura, ma dobbiamo attendere le ragioni dei dirigenti per comprendere cosa realmente sia successo.