Simona Ventura è raggiante per l’imminente inizio della nuova stagione di X Factor, il talent show che per la seconda volta sarà una produzione esclusiva dell’emittente satellitare SKY cui inizio è fissato per il 20 settembre, con conduzione affidata ancora a Alessandro Cattelan.

Ma aldilà del ruolo di giudice insieme a Morgan, Arisa ed Elio, per Simona Ventura la collaborazione con SKY regalerà ai telespettatori due nuovi programmi, dei quali uno sarà di stampo sociale e pensato per dare voce ai cittadini e alle loro problematiche. Intervistata dal settimanale “Chi” assicura tuttavia che l’obiettivo non è quello di fare concorrenza a Santoro:

Galleria di immagini: Simona Ventura

«Il primo programma è una trasmissione di grande impegno sociale per dar voce ai cittadini e a i loro problemi. È un format che andrà in prima serata, spero su Cielo (canale in chiaro della piattaforma, ndr). Santoro in gonnella? Eh no, lui non si tocca. Ce n’è solo uno ed è insostituibile. Il secondo progetto invece sarà un reality, sarà tosto e lascerà tutti a bocca aperta».

Un ritorno al passato per Simona Ventura, che tornerà dunque a condurre un reality show dai tempi della prima edizione de L’Isola dei Famosi e da quel punto di vista offre già una certa sicurezza, mentre sarà proprio interessante vedere come si comporterà con un programma dai contorni particolarmente delicati. Infine, una battuta sulla fine del rapporto con la RAI e il passaggio a SKY:

«Cambiare per SKY l’anno scorso è stato un azzardo. Ho preso l’occasione al volo ma ammetto che è stata una scelta difficile. La verità è che non mi sentivo più amata dalla RAI, e non nascondo che mi ha fatto molto male».

Fonte: Rumors