Il detto francese “cherchez la femme” non delude mai. Se è vero che dietro ogni grande uomo si nasconda una grande donna, è altrettanto risaputo che molto spesso si è soliti addossare al gentil sesso i flop e i passi falsi dei compagni. A tutto questo non è sfuggita neppure Elisabetta Canalis, indubbiamente al centro del mondo del gossip, a cui i maligni hanno dato la colpa della momentanea flessione della carriera di George Clooney.

Il Tgcom, infatti, riporta di come a Hollywood abbiano iniziato a circolare voci non proprio amichevoli che ironizzano sul fatto che ormai il bel George passi più tempo a farsi fotografare in giro per il mondo assieme alla compagna che sul set.

L’ultima fatica dell’attore, “The American“, non sta dando i risultati sperati, nonostante la grande pubblicità portata al film dalla scena hot con Violante Placido. Allo stesso modo, il precedente film “Up in the air” non ha entusiasmato né il pubblico né la critica. In molti, allora, hanno insinuato che il motivo degli scarsi successi al botteghino sia dato dal fatto che i fan di Clooney preferiscano ora seguirne le vicende sulle pagine dei giornali scandalistici.

Dal canto suo, la Canalis dovrebbe essere abituata a resistere alle critiche dello star system. Anche ai tempi della sua relazione con Christian Vieri, infatti, i tifosi dell’inter la accusarono di essere una distrazione per il calciatore, a discapito della sua resa sul campo di calcio, così come dissero di reputarla responsabile della decisione di Bobo di dare l’addio al calcio. In questo caso, però, Elisabetta si trova a dover affrontare il terribile mondo del gossip hollywoodiano, dove le critiche sono molto più velenose delle normali chiacchiere da bar sport.