Se siete stanche di essere single ma non riuscite a spezzare questo circolo vizioso, dovete provare a leggere l’ultimo libro di Andrew G. Marshall “Single? No, grazie!”. Si tratta di un vero e proprio manuale nel quale lo psicologo indica le strategie per guarire da una storia finita male e conoscere nuove persone.

Moltissimi sono i consigli dell’esperto. In primo luogo è importante riconoscere di essere incastrate in questa condizione, che non rappresenta più una fase di passaggio. Per incontrare nuove persone meglio evitare contesti artificiali creati dalla società apposta per i single come lo speed-dating, perché non consentono di conoscere realmente l’altro.

Fondamentale è imparare a conoscere se stessi, cercando di capire quali siano le proprie aspettative. Potreste, così, scoprire di essere delle ottimizzatrici, che non si accontentano mai, o delle soddisfatte, che si accontentano molto facilmente. In ogni caso, nel libro troverete degli esercizi per riequilibrarvi.

Nell’ambito dei consigli più pratici, il manuale insegna anche come flirtare sorridendo, giocando con lo sguardo e mostrandosi interessate e disinvolte durante una conversazione. Marshall consiglia anche di osservare i propri genitori per capire che impatto possano aver avuto sulla propria percezione della coppia e sulla creazione delle proprie aspettative. Infine, il consiglio più importante: cambiare atteggiamento, cercando di essere ottimiste perché dà maggiori possibilità di fare buona impressione.