Grande successo venerdì a Milano per la prima italiana del musical “Sister Act – Il musical divino”, tratto dal celebre film omonimo portato al successo nel 1992 da una straordinaria Whoopi Goldberg.

Proprio l’attrice statunitense ha voluto assistere di persona all’evento avvenuto al Teatro Nazionale, in quanto, oltre a essere particolarmente legata ai due film sui quali si basa, ha partecipato alla produzione dello spettacolo teatrale.

Galleria di immagini: Sister Act, il musical

La Deloris Van Cartier del grande schermo ha così incontrato la sua versione italiana, Loretta Grace, attrice abruzzese ma di origine nigeriana, la quale ha convinto tutti (Whoopi per prima) nei panni della cantante di night club rifugiatasi in un convento e diventata Suor Maria Claretta, dopo aver assistito a un omicidio. Ottima anche la produzione italiana, degna, secondo la Goldberg, di Broadway.

Il musical, già grande successo in America (tra gli spettatori americani anche il Presidente Obama), promette bene anche in Italia: vanno a ruba i biglietti per il tour teatrale e molti protagonisti del mondo dello spettacolo italiano hanno voluto assistere alla première (tra gli ospiti d’onore, personaggi del calibro di Ron, Stefania Rocca, Domenico Dolce).

Lo spettacolo è stato fortemente voluto in Italia da Barbara Salabè, Managing Director di Stage Entertainment, mentre i testi e gli arrangiamenti sono stati curati dal regista Franco Travaglio. Uno spettacolo coinvolgente, allegro, con musiche di qualità e scenografie studiate ad arte, che piacerà a chi già è affezionato al film, ma anche a chi vuole semplicemente godersi un momento di grande teatro.

Fonte: SKY