Sta finalmente per uscire, almeno negli Stati Uniti, il nuovo film con Ashley Greene intitolato “Skateland“, una pellicola drammatica ambientata negli anni ’80 presentata un anno fa al Sundance Film Festival e da allora rimasta in stand-by.

Adesso è arrivato il trailer del film, una produzione indie che arriverà nei cinema americani il prossimo 25 marzo con protagonisti un gruppo di teenager del Texas. Una tragedia e l’imminente chiusura del locale che dà il nome alla pellicola costringeranno però i ragazzi a rivedere il loro pigro stile di vita e ad affrontare le conseguenze della crescita.

La Greene ha presentato la pellicola a MTV News:

“La storia ci segue attraverso tutte le prove e gli errori del diventare adulti e ci confronta con il dover fare i conti con chi sei e cosa vuoi. Vedrete l’amore e vedrete la perdita e tutto ciò che sta nel mezzo.”

“Skateland” sarà anche l’occasione per vedere Ashley in una versione differente rispetto alla pallida interprete di Alice Cullen nella saga di “Twilight“, visto che il suo ruolo stavolta è quello di una normale teenager ribelle che si diverte con gli amici (per una volta non vampiri).

Riguardo agli anni Ottanta, l’attrice ha dichiarato:

“Ogni volta che guardo il film, noto quanto assomiglio a mia mamma. Perché è ambientato negli anni ’80 e ho così tante immagini di lei e mio papà di quel decennio e è piuttosto inquietante quanto io la ricordi.”

Di seguito ecco il trailer appena arrivato di “Skateland”.