SKY rafforza il suo palinsesto 2011 acquistando quei nomi che per un motivo o per l’altro non trovano spazio nell’attuale programmazione di Rai e Mediaset. Nomi di primo piano in grado di poter garantire ai canali di Rupert Murdoch una notevole fetta di pubblico: Adriano Celentano, Corrado Guzzanti e Paolo Rossi.

A partire da gennaio avranno infatti inizio le trasmissioni del nuovo palinsesto di “Uno“, le rete generalista di SKY in cui andranno in onda una serie di nuovi programmi destinati al più vasto pubblico possibile; l’inizio ufficiale è previsto per il 24 gennaio con il nuovo corrosivo talk show di satira “Gli sgommati“, con i politici realizzati in gomma.

Bisognerà aspettare fino al prossimo settembre, invece, per il particolare ritorno sul piccolo schermo di Adriano Celentano con “Adrian“, un originale cartoon in 26 puntate realizzato da Milo Manara e con un set in stile “Blade Runner”. Per ora vige ancora un grande mistero attorno a questo progetto, cui collaboreranno anche due premi Oscar: lo sceneggiatore Vincenzo Cerami e il compositore Nicola Piovani.

Tra i nuovi programmi di SKY Uno ci sarà il talent-show con protagoniste le donne “Lady Burlesque” al via da febbraio, quindi in primavera arriva “Voci nella notte”, a metà strada tra TV e radio, mentre Natasha Stefanenko ritorna con “Italia’s Next Top Model 4“; novità poi in campo serie TV americane con “Call Me Fitz” e “Spartacus: sangue e guerra”. Proseguono quindi i filmati geniali del gruppo “Beautiful Lab” con la nuova clip “Tutto Cassano”, arriva Marco Berry con il quiz “Uno su tutti” e per i 150 anni d’Italia verrà trasmesso “Buon compleanno Italia”.