Tutti coloro che frequentano, o hanno frequentato, l’Università conoscono molto bene il problema del prendere appunti e contemporaneamente prestare attenzione alle parole di un docente che, con fare inesorabile, esplica senza sosta una miriade di concetti. Livescribe Inc ha lanciato da poco sul mercato un prodotto intento a fornire un valido supporto per la trascrizione, la memorizzazione e l’elaborazione delle informazioni: Smartpen Pulse.

Smartpen Pulse consente, tramite due microfoni integrati, di cui uno direzionabile nelle tre dimensioni, di registrare informazioni audio su una flash memory interna di tipo NAND fino a un massimo di 200 ore nella versione da 2GB (100 ore nella versione da 1GB).

Tramite un particolare block note, costituito da 100 Dot-Paper, è possibile inviare informazioni ad una camera infrarossi ad alta velocità (posta sulla punta della penna) che consente di seguire il tracciato dell’inchiostro sulla speciale carta e di ricostruirlo digitalmente.

Le informazioni sono elaborate da un processore Samsung ARM 9 (32-bit, 150Mhz) e scaricabili su un PC tramite collegamento USB.

La definizione del tracciato può essere eseguita anche in contemporanea ad una registrazione audio e visualizzarne lo stato su un apposito display OLED 96×18 pixel.

I Dot-Paper consentono, inoltre, di trasformare quello che apparentemente è un semplice foglio di carta in un vero e proprio mini elaboratore. Hanno una composizione e una tecnologia tale da sottomettere specifici comandi ed eseguire calcoli matematici (perfino equazioni).

Ha una struttura ergonomica, dal design semplice ma ricercato, in alluminio anodizzato che garantisce un peso ridotto a soli 36 grammi, distribuiti per 14mm di larghezza e 155mm in lunghezza.

Il prezzo è fissato a 149$ nella versione da 1GB e 199$ per quella da 2GB. Sono inclusi in dotazione 100 Dot-Paper, un supporto per collegarlo al PC, cuffie e 250MB di spazio a disposizione su un’apposita community online.

Al momento è disponibile esclusivamente per Windows XP e Vista.