Le relazioni finiscono e ogni donna se ne dovrebbe fare una ragione. In molti credono che i telefoni cellulari e i social network siano dannosi quando una coppia scoppia e, in parte, è vero: a quante è venuta la tentazione di risentire e inviare messaggi o SMS al proprio ex? Si è in piena emergenza emotiva in questi contesti ed è normale cercare risposte, ma non nell’unica persona che non può fornirle. Se un rapporto è terminato, bisogna farsene una ragione: significa che quello non era l’uomo giusto e quindi voltare pagina.

Dire addio a un rapporto di coppia non sempre è facile. Anche se la relazione non è stata delle migliori c’è l’abitudine che la fa da padrone e non si riesce a uscire da certe logiche, almeno i primi tempi della rottura. Inoltre, se la storia d’amore è finita senza un perché, si spende molto tempo in recriminazioni su se stesse: dove si ha sbagliato? È un pessimo atteggiamento, spesso femminile, mettersi in discussione in toto dopo una rottura. Non è così, tuttavia, che vanno le cose: ci si lascia in due e ognuno ci ha messo del suo per non far funzionare la storia e in futuro non è detto che si ricadrà negli stessi errori, soprattutto se si incontra l’uomo giusto, quello con cui avere una relazione sincera e alla pari.

Quando si ha la tentazione di comporre quel numerino allo scopo di risentire o farsi vive con l’ex, ci si dovrebbe occupare di altre attività, più sane e divertenti, come cucinare o uscire a comprare un nuovo paio di scarpe. Perché le scarpe possono essere riparate da un calzolaio, ma non un ex fidanzato. Oppure andare al cinema, evitando però un film romantico, frequentare una palestra per buttare l’occhio su un nuovo fusto-scacciachiodo, prestare tempo al proprio aspetto curando la manicure e andando dal parrucchiere per ascoltare nuovi pettegolezzi o, infine, andare a ballare.

Inoltre, ci si può sfogare con un’amica o un amico, ma bisogna fare attenzione: la situazione deve avvenire una tantum per non assillare le persone cui si vuole bene con i fantasmi dei propri ex. Sporadicamente può succede, ma alla lunga anche i santi si stufano anche e, così, ci si potrebbe ritrovare peggio che single: senza amici. E senza amici come ci si gode al meglio lo status da single?

Fonte: She konws.