Avere gambe e cosce più snelle è il desiderio della maggior parte delle donne. Che si tratti di una convinzione soggettiva o di un dato di fatto, quel che è certo è che tutte noi saremmo disposte a tutto pur di eliminare il grasso in eccesso nelle gambe.

Per avere cosce più snelle è necessario prestare grande attenzione, in primo luogo, all’alimentazione: mangiare cibi sani previene la comparsa della cellulite e ci aiuta a tenere il peso sotto controllo. Gioca un ruolo fondamentale anche l’esercizio fisico: la tonificazione dei muscoli della gamba contribuisce a rendere la figura più slanciata.

Ma, prima di iniziare una dieta e un programma di allenamento, è fondamentale rendersi conto che la struttura fisica di ogni persona dipende, in parte, dal patrimonio genetico. Se le nostre cosce sono forti e tendiamo ad accumulare grasso proprio sulle gambe sarà davvero difficile riuscire ad avere gambe da top model. Ma dieta ed esercizio ci aiuteranno comunque a migliorare.

Snellire le cosce significa, per prima cosa, dimagrire. Perdere peso è il primo passo per eliminare il grasso accumulato sulle gambe. Un utile consiglio, oltre a quello di farsi aiutare da un dietologo o da un nutrizionista, è eliminare i cibi spazzatura: no a patatine fritte, bevande gasate e alimenti confezionati ricchi di conservanti. Valgono le regole di ogni buona dieta dimagrante: frutta e verdura a volontà, sì a carni bianche e pesce e via libera ai carboidrati a pranzo, anche se in quantità ridotta.

Un validissimo aiuto per avere gambe più snelle è l’esercizio fisico. Scegliere gli esercizi giusti, però, non è semplice perché il nostro obiettivo è tonificare e non aumentare la massa muscolare. Per ottenere risultati è fondamentale la costanza: andare in bicicletta, correre o passeggiare sono un allenamento perfetto se fatto per almeno mezz’ora e quattro o cinque volte alla settimana.

Esercizi utilissimi per la tonificazione delle cosce sono gli squat e gli affondi: piegamenti che, stimolando i muscoli delle gambe, tonificano le cosce senza ingrossarle. Se frequentate una palestra potete svolgere gli esercizi aggiungendo dei pesi leggeri così da bruciare ancora di più e, dunque, ottimizzare i risultati.

Durante e dopo l’allenamento è consigliabile bere molta acqua: aiuta a reintegrare i liquidi e i sali minerali persi con la sudorazione. L’acqua non contiene calorie e aiuta a stimolare il metabolismo con il risultato di farci dimagrire di più e più in fretta.

È necessario sapere che dimagrire soltanto in alcuni punto del corpo è impossibile. Seguendo una dieta e praticando un’attività sportiva noteremo una perdita di peso e una tonificazione generale. Snellire solo cosce e gambe non si può, a meno che non si scelga di ricorrere alla chirurgia plastica.

La cellulite è un problema che colpisce quasi il 90% delle donne e che contribuisce ad appesantire le cosce. Per combatterla è necessario bere almeno due litri di acqua al giorno, evitare alcool e fumo, fare molta attività fisica e utilizzare una buona crema anti cellulite. I massaggi sono un valido aiuto per snellire le gambe: stimolando la circolazione locale, infatti, hanno una funzione drenante e favoriscono la riduzione della cellulite e aiutano il rassodamento. È bene ricordare che fare un ciclo di massaggi e non seguire una dieta né praticare attività fisica non serve a niente. Alimentazione e sport sono fondamentali per ottenere risultati soddisfacenti e duraturi.

Decidere di fare ricorso alla chirurgia estetica è, senza dubbio, una soluzione estrema. La prima cosa da fare è capire se il problema può essere risolto in altro modo: un dietologo e un personal trainer possono fare miracoli. Se, invece, i depositi di grassi non accennano a diminuire nonostante dieta e palestra, si può chiedere aiuto a uno specialista e affrontare un intervento chirurgico.

Fonte: Margherita.