Quando si parla di lusso, uno stereotipo ormai condiviso dalla stragrande maggioranza della popolazione, l’uomo pensa a oggetti fini a sé stessi, i quali hanno come unico scopo quello di apparire e indurre il consumatore all’acquisto per il solo gusto di possedere, non per una reale utilità.

Questo potrebbe non essere vero per il sofà Bucefalo. Liberamente inspirato al poderoso destriero che ha affiancato Alessandro Magno nella costruzione del suo impero, Bucefalo si presenta come il divano per chi ama leggere. Sono previste, infatti, un insieme di mensole sulle quali poter appoggiare i libri e averli sempre a portata di mano.

Il design, tutto italiano (ideato da Emanuele Canova), è stato pensato con linee semplici e decise per sintetizzare l’evoluzione della posizione che il lettore può assumere durante la lettura di un buon libro: sdraiato, seduto, disteso su un fianco, ecc.

Non sono per il momento disponibili altre informazioni sui materiali utilizzati o una possibile commercializzazione, ma potrebbe sicuramente rivelarsi come un prodotto “comodo”, oltre che bello.