Lo sapevate che l’amore non cambia soltanto il ritmo del nostro cuore? Ma che influisce soprattutto sul nostro cervello (in particolar modo spegnendone molte parti)?!?

Bè, forse per intuito c’eravamo arrivate. Perchè, è risaputo, l’amore è cieco, sordo, ma soprattutto molto stupido. Quando siamo innamorate perdiamo il lume della ragione, ma questo non significa necessariamente negatività, anzi: non pensare spesso porta giovamento. Anche se non sono sicura che la regola valga per tutti.

Volete sapere in ogni caso quali sono le parti del nostro cervello che cambiano quando siamo innamorati? Sicuramente quelle che riguardano la razionalità e il buon senso, ma vediamole nel dettaglio:

  1. quando siamo innamorati, il cervello si comporta come se assumessimo droga. Ebbene sì, aver trovato l’amore significa essere tossicodipendenti. Non sembra molto romantico, ma è la pura verità;
  2. quando siamo innamorati, non usiamo più i pronomi singolari, ma pensiamo automaticamente “a due”. E alcuni studi hanno rivelato che questa particolare abitudine linguistica scongiura le più frequenti depressioni;
  3. quando siamo innamorati, nel sangue aumentano i livelli di dopamina, che si traducono nel nostro cervello con piacere, desiderio ed euforia. Tutto ciò significa una migliore salute fisica e mentale;
  4. quando siamo innamorati, la parte frontale della corteccia cerebrale (quella legata alla capacità di giudizio) si spegne: in una parola, la stupidità regna. Se invece vogliamo dirla con maggiore positività, questo ci aiuta a costruire un rapporto di fiducia spontaneo e fondamentale per la coppia;
  5. quando siamo innamorati, basta il contatto con il nostro amore per abbassare la pressione sanguigna e per alleviare il dolore fisico. Questa è, chiaramente, follia;
  6. quando siamo innamorati, basta guardare una foto del partner per far scendere drasticamente gli effetti dello stress sul cervello (poi basta una lite a farli risalire vertiginosamente, ma questa è un’altra storia);
  7. quando siamo innamorati, ci sentiamo sicuri, come quando da piccoli stavamo fra le braccia di mamma e papà; è stato dimostrato infatti che quando c’è l’amore, si spengono nel cervello le parti che controllano paura ed emozioni negative (basti sapere che le donne smettono automaticamente di essere ossessionate dal loro peso!).

Detto tutto ciò, la domanda sorge spontanea: dunque l’amore è soltanto una questione di reazioni chimiche, oppure c’è davvero qualcosa di inspiegabile e magico che alimenta la nostra idea di romanticismo?!? Chiedete al vostro cervello; se poi si spegne proprio in quel momento, forse significa che vi siete appena innamorate. Niente paura: la fase dell’innamoramento/cervello-spento durerà poco, per fortuna. O purtroppo. A volte penso che preferirei rimanere scema a oltranza, ma innamorata e felice. Voi no!??

(foto by InfoPhoto)