L’estate è ormai arrivata ed è il momento di pensare ai solari per capelli, perché non bisogna mettere a riparo solo la pelle. Sì, perché non tutti sanno che anche i capelli risentono tantissimo dei danni causati dai raggi UVA e UVB. Se aggiungiamo cloro, salsedine e vento la catastrofe è dietro l’angolo. Questo succede perché tutti questi agenti atmosferici vanno ad indebolire la struttura capillare ed a privarla di quelli che sono i componenti fondamentali, come la cheratina. Meglio correre al riparo per evitare di ritrovarsi a settembre con un effetto paglia decisamente poco cool.

Lo schermo protettivo, che è fondamentale per la pelle durante l’esposizione al sole, diventa così indispensabile anche per i capelli: per dare possibilità alla chioma di rimanere fluente, lucida e sana bisogna pendersene cura prima, durante e dopo le vacanze al mare. Prima e durante l’esposizione bisogna assicurarsi di aver applicato una buona quantità di olio protettivo.

L’olio per capelli, specifico per il mare, crea una pellicola protettiva che non permette agli agenti esterni di andare a ledere la struttura capillare. Per di più, tenendolo sui capelli per svariate ore, fornisce nutrimenti continui ai capelli nutrendoli e proteggendoli allo stesso tempo. È bene ripetere l’applicazione dell’olio più volte durante la giornata, soprattutto dopo bagni lunghi o docce refrigeranti.

Di tipologie di oli ne esistono moltissime, alcuni arricchiti anche con vitamine e cheratina. Il più famoso, ed il più usato, è senza dubbio l’olio di camelia, noto per le sue proprietà idratanti e rigeneranti. Anche quello di lino o quello di cocco sono perfetti per prendersi cura dei propri capelli, l’importante è non dimenticarsi mai di applicarli.

Per chi soffre di cute grassa o di capelli oleosi per natura, l’uso di questo sussidio non è propriamente consigliato. L’olio applicato potrebbe scivolare facilmente e non svolgere la funzione desiderata: le creme protettive, specifiche per capelli grasse, sono l’alternativa ideale. Leggere, poco unte ma altrettanto efficaci, si rivelano l’alleato ideale per chi non potendo difendersi con l’olio non vuole rinunciare a proteggere la propria chioma. Anche gli spray secchi potrebbero essere una buona scelta. Bisogna però fare attenzione a scegliere quello più adatto al proprio tipo di capello per amplificarne le proprietà e non andare a vanificarne l’effetto.