Le donne non possono praticare bodybuilding, allenarsi con i pesi e sollevare dischi troppo pesanti. Per molti sembra essere quasi un dogma, un’attività da evitare nel modo più assoluto a meno che non si voglia un corpo muscoloso all’inverosimile, ma con la testa di donna.

In realtà, la questione è più semplice di quanto sembri e le spiegazioni hanno tutte un fondamento scientifico. Le donne, così come gli uomini, possono fare sollevamento pesi con molta serenità e perdere peso senza preoccuparsi che, prima o poi, si trasformino in un ammasso di muscoli gonfi e ingombranti.

Galleria di immagini: Fitness

Questo luogo comune, in realtà, è molto diffuso anche tra allenatori e istruttori di fitness i quali, in tutta sicurezza, preferiscono sempre consigliare alle donne più allenamento di cardio fitness, tralasciando gli esercizi che prevedono il sollevamento dei pesi più pesanti.

Bisognerebbe tener conto, però, del fatto che le donne le donne semplicemente non producono, per natura, abbastanza testosterone per ottenere un aumento significativo della massa muscolare. Se, infatti, una donna volesse scolpire il proprio corpo come quello di una vera culturista, dovrebbe assumere costantemente notevoli quantità di steroidi.

Basti pensare che gli stessi uomini, che producono autonomamente abbastanza testosterone, devono lavorare duramente per raggiungere risultati accettabili e, dunque, il gentil sesso non ha nulla di cui preoccuparsi. Nonostante, infatti, sia gli uomini che le donne abbiano gli stessi obiettivi di sviluppo della forza funzionale, ovvero stimolare la massa magra corporea rispetto al tessuto adiposo, entrano in gioco le differenze ormonali.

Il risultato sarà un tessuto muscolare ben sviluppato, ma non solo in superficie e in modo eccessivamente gonfio, ma in modo efficiente. I muscoli saranno in grado, infatti, di bruciare i grassi e contribuire al dimagrimento tonico del corpo.

Che si voglia fare allenamento pesi come semplice attività fitness o per entrare nel mondo del bodybuilding, è importante sapere che il corpo di una donna non verrà mai scolpito come quello di un uomo, ma raggiungerà uno sviluppo tonico del muscolo senza arrivare a una smodata ipertrofia. Il risultato? Un corpo atletico, asciutto, dalle forme sinuose e ben definite.