Casa piccola non è necessariamente sinonimo di casa poco funzionale. Gestire gli spazi è la parola d’ordine grazie alla quale anche un ambiente dalla scarsa metratura può diventare un luogo perfetto e confortevole dove vivere in pieno relax la vita quotidiana. Ricordate il film “Il ragazzo di campagna” con Renato Pozzetto? Viveva pochi metri quadrati ma all’interno del suo appartamento aveva tutti gli optional che gli potevano servire. Logicamente non è così semplice riproporre un locale come quello ideato per la scenografia del cult del 1984, ma con pochi accorgimenti potrete davvero trasformare gli spazi di casa vostra e sfruttarli al meglio.

Partendo dalla zona giorno, una delle tecniche infallibili per recuperare più spazio possibile è quella di utilizzare un divano letto. Chiuso di giorno si presenta come uno strepitoso sofà a 2 o 3 posti, comodo e confortevole, che di notte, una volta aperto, permetterà di poter dormire in tutta tranquillità riposando alla perfezione su un vero e proprio materasso. Anche le pareti possono diventare un validissimo aiuto nel guadagno di spazio. Installando mensole e librerie a muro potrete tenere in ordine i vostri libri, le riviste, i cd e i soprammobili con cui avete abbellito la vostra casa, lasciando a terra lo spazio necessario per poter circolare liberamente.

Per il bagno, invece, il suggerimento migliore che ci sentiamo di darvi è quello di riuscire a incastrare l’ingombrante ma indispensabile lavatrice nei mobili della stanza. In commercio potrete trovare non soltanto le soluzioni più adatte per poter contenere il vostro elettrodomestico, ma scoprirete delle vere e proprie meraviglie dell’arredamento che in pochi metri di larghezza contengono asse da stiro richiudibile, stendino estraibile e sportellini per riporre tutti gli strumenti che vi serviranno per fare il bucato e per stirare.

Arrivando, invece, alla camera da letto, il problema principale con cui tutti noi dobbiamo confrontarci è quello degli armadi in cui poter riporre tutti i vestiti, le lenzuola e le coperte che non servono tutti i giorni ma che vogliamo conservare magari per la prossima stagione. Dato che non tutti hanno la fortuna di poter avere una meravigliosa cabina armadio pronta ad ospitare tutti i vestiti e le scarpe che abbiamo in casa, una comodissima soluzione è rappresentata dai letti-armadio, veri e propri materassi che nascondono nella parte inferiore uno spazio incredibile capace di contenere una grande quantità di indumenti e coperte. Basterà alzare la rete del vostro letto per iniziare a inserire al suo interno tutti gli oggetti che non utilizzate frequentemente mantenendo ordine nella stanza e con la garanzia che restino collocati alla perfezione in attesa di essere sfruttati magari durante la prossima stagione.

Foto: jinkazamah via photopin cc