Dopo i cellulari, c’era da aspettarsi che prima o poi anche le videocamere venissero dotate di GPS. E così, la Sony si accaparra il primato, realizzando la videocamera HDR-XR520V, la prima al mondo a essere dotata di chip GPS.

Ma non solo. La Sony infatti ha deciso di farne un vero e proprio primato nel mondo dell’elettronica, dotandola anche di un sensore Exmor R-CMOS retro-illuminato unico al mondo.

Sony HDR-XR520V garantisce prestazioni davvero ottime sia in modalità video che in modalità foto a 12 megapixele con Hexagonal Diaphragms.

La risoluzione 1920 x 1080p HD assicura la possibilità di girare clip ad ala definizione, senza contare che la memoria HDD da 240 GB permette di filmare per ore e ore senza problemi. Con lo stabilizzatore ottico, non ci sono dubbi sulla qualità dell’immagini.

La videocamera monta un sensore Exmor CMOS retro-illuminato, che garantisce una sensibilità incredibile, maggiore nitidezza nelle immagini e riduzione del rumore. Inoltre, grazie al GPS, sarà anche possibile geolocalizzare le proprie immagini e i propri filmati.

Sony HDR-XR520V è destinata a diventare probabilmente una delle videocamere più ambite da reporter e videogiornalisti. Al suo arrivo sul mercato non manca molto: sarà venduta infatti a partire da marzo al prezzo di 1.500 dollari.