La bellezza di uno sguardo risiede anche nella forma delle sopracciglia che incorniciano il volto e che, se ben armonizzate, ne esaltano in maniera determinante i lineamenti e il colore degli occhi. Per il 2012 i professionisti del make-up, gli stilisti e i consulenti di immagine le vogliono folte e al naturale.

Galleria di immagini: Sopracciglia in ordine

Dopo anni in cui la tendenza per le {#sopracciglia} era di volerle molto sottili, arcuate e ben disegnate, cosiddette ad ali di gabbiano, ora si torna a un look naturale e fintamente selvaggio. Il trend punta a una bellezza più moderna, come si è visto anche dalle ultime passerelle di Parigi e Milano con modelle e personaggi dello showbiz che hanno già adottato questo nuovo stile per esaltare lo sguardo e il volto.

Ma affinché l’effetto sia quello di un aspetto giovane e seducente, le sopracciglia vanno curate e non lasciate incolte quindi il “grooming“, ovvero il procedimento in cui si delinea la forma e si mantengono in ordine con l’ausilio di pinzette, pettinino e fissatore, va eseguito quotidianamente. Se le sopracciglia non sono state mai ritoccate, occorre dar loro una linea molto gradualmente partendo dalla zona tra l’occhio e l’attaccatura dei peli eliminando quelli più piccolini alla base; soprattutto all’inizio è meglio togliere poco che troppo senza drastici cambiamenti di look.

Inoltre va ricordato che la pelle si può arrossare: ecco perché è meglio depilare le sopracciglia quando non si deve uscire, visto che il rossore sparirà entro qualche ora. Se invece le sopracciglia sono state già depilate con la ceretta bisogna ricorrere all’aiuto del {#make-up}.

Con delle apposite matite a punta morbida o con gli ombretti, si vanno a ricoprire gli spazi lasciati liberi dall’epilazione cercando di seguire la linea naturale dell’arcata sopraccigliare. Per quanto riguarda la tonalità, è preferibile orientarsi su di una leggermente più chiara dei capelli per ottenere un effetto ancora più naturale; in linea generale sono preferibili i toni del grigio, del marrone e il color tortora, mentre sarebbe meglio evitare il nero.

Nei casi più estremi per ottenere sopracciglia folte e selvagge si può ricorrere al trapianto, pratica che arriva dagli Stati Uniti e che già spopola tra i protagonisti dello star system sempre al passo con le ultime tendenze. A volte infatti cicatrici o ustioni creano degli antiestetici vuoti sull’arcata sopraccigliare e il make-up può non essere sufficiente, così si ricorre alla chirurgia estetica. L’intervento è molto simile a quello per il trapianto dei capelli e i risultati definitivi si vedono dopo circa un anno dall’impianto.

Fonte: Grazia