Come sopravvivere alla fine di Lost? Impossibile? Forse passerà del tempo prima di trovare un’altra serie in grado di creare un livello di coinvolgimento e fanatismo paragonabile.

In modo analogo a quanto ha rappresentato Twin Peaks di David Lynch per gli anni Novanta, la serie creata da J.J. Abrams, Damon Lindelof e Jeffrey Liever è quella che più di ogni altra ha segnato l’ultimo decennio, il nuovo modello di riferimento cui molte altre serie hanno guardato. In tanti hanno provato a replicare la formula fatta di misteri continui, ma anche di un’attenzione incredibile a una molteplicità di personaggi e storie diverse. Ma quali sono i possibili eredi di Lost?

Il più accreditato sembrava “FlashForward”, partito con un episodio pilota folgorante e poi persosi per strada. Il serial non è stato confermato per una seconda stagione ed è quindi già alla fine della sua corsa. Più fortuna sembra stia avendo “V”, la versione aggiornata ai tempi di Lost del cult anni Ottanta Visitors, che tornerà con una seconda stagione. Riusciranno gli alieni a conquistare il posto vacante lasciato dalla fine delle avventure dei superstiti dell’isola?

Le altre serie fantasy/fantascientifiche sembrano invece al momento non godere di un momento favorevole: “Dollhouse” è stato cancellato dopo due interessanti stagioni, “Heroes” non è stato confermato per la quinta, “Smallville” terminerà, ma forse era davvero ora, con la decima.

E allora, quale può essere il vero nuovo Lost?

Il candidato più accreditato sembra essere “Fringe”, confermato da Fox per la terza stagione.

Una serie priva della molteplicità di personaggi di Lost, ma comunque piena di misteri avvincenti. Non a caso la serie porta la firma proprio di J.J. Abrams, il quale adesso ha in cantiere anche un nuovo telefilm: “Undercovers”, in esordio a settembre su NBC. La storia, un incrocio tra Mr. e Mrs. Smith e Alias, parlerà di una coppia di spie della CIA che ritornano in attività.

In attesa che l’erede di Lost arrivi davvero, godiamoci ancora l’ultimo attesissimo episodio “The End“, in onda stasera negli Usa e da noi su Fox di SKY domattina alle ore 6 in lingua originale e la sera alle 22 sottotitolato. The end is coming.