Sbucciate e tagliate grossolanamente a pezzi mezzo chilo di kiwi, metteteli in un frullatore e passateli per qualche minuto con il succo di un limone.

In un pentolino a parte preparate uno sciroppo facendo sciogliere un etto di zucchero con l’aggiunta di un bicchiere d’ acqua.

Mescolate lo sciroppo con la polpa di frutta frullata e mettetelo nella gelatiera, fino a quando non vi accorgerete di aver ottenuto la consistenza desiderata.

Se non disponete di una gelatiera potete versatelo in una vaschetta da gelato che avrete avuto già cura di raffreddare in freezer e fatelo riposare di nuove nel congelatore per un’ora circa, quindi rifrullatelo (a bassa velocità), e rimettetelo in freezer un’altra ora.

Prima di essere servito va frullato una terza volta.

Se invece dei kiwi volete preparare un sorbetto al limone, certamente più energico dopo i pranzi e le cene delle feste, mescolate il succo di tre grossi limoni a 100 grammi di zucchero, e mettetelo un ora in freezer.

A parte montate 250 ml di panna per dolci e quindi unitela al sorbetto, che avrete tolto dal freezer e passato nel frullatore.

Quindi rimettete tutto in freezer per un’ora, poi levate, frullate e lasciate in frigo prima di consumare.

È un metodo dolce per aiutare la digestione.