Non bastava la tipologia di pelle – normale, mista, grassa, secca – e neanche la tonalità – chiara, media, scura – ecco che un altro difficile step si interpone al traguardo dell’acquisto del fondotinta perfetto: il sottotono di pelle.

Oltre alla tonalità visibile infatti, la nostra pelle ha un colore di fondo che la caratterizza e che risulta avere un ruolo molto importante nei giochi cromatici.

Individuare la propria tipologia di sottotono è importante non solo per la scelta del fondotinta, ma anche per quella dei colori del make up e degli abiti: scegliere le nuances che vanno d’accordo con il sottotono servirà ad esaltare la vostra bellezza e luminosità, mentre al contrario potrete ottenere un effetto più cupo.

Il sottotono di pelle può essere di due tipi, caldo o freddo, ma esistono anche i sottotoni neutri, dove i due precedenti sono ben bilanciati.

Come fare a scoprire il proprio sottotono di pelle?

Fate attenzione ad alcuni dettagli del vostro corpo: se avete la pelle chiara, se vi scottate facilmente, se avete occhi chiari oppure neri, se le vene del polso tendono al blu, se i vostri capelli sono biondi, neri o castani senza riflessi avrete un sottotono freddo; al contrario se vi abbronzate facilmente, se avete occhi con riflessi caldi (verdi, nocciola, gialli), se le vene tendono al verde, se i capelli hanno riflessi caldi allora avrete un sottotono caldo.

La prova finale? Specchiate e ponete sul petto degli abiti con colori caldi (marrone caldo, beige, giallo, arancione) e poi con colori freddi (blu, fucsia, verde bosco). Quale vi sta meglio? Quale dona più luminosità al volto e quale invece lo spegne?

Il vostro sottotono corrisponde all’intensità del colore che più vi dona.

Provate anche con gli accessori e i gioielli: sceglieteli argentati se avete un sottotono freddo e dorati per quello caldo.

Se non riuscite a notare nessuna differenza di luminosità sul volto, allora probabilmente avrete un sottotono neutro e potrete quindi giocare con tutti i colori a seconda dei vostri gusti.

Infine il nero e il bianco, colori non-colori, donano a tutti.

Non dimenticate che anche il make up – ombretti, rossetti, blu, smalti – può essere selezionato in base al proprio sottotono.

(Seguite Véronique anche sul suo blog veroniquetresjolie.com)