South Park” è la serie animata più irriverente e senza peli sulla lingua della televisione. Questa volta però si è dovuta autocensurare, dopo le minacce arrivate dal gruppo di integralisti islamici Revolution Muslim e pubblicate su Internet.

Per celebrare il 200esimo episodio del cartoon, i creatori hanno pensato a una doppia puntata che riunisce molte delle celebrità prese di mira nel corso delle 14 stagioni, da Tom Cruise a Paris Hilton, da Tiger Woods ai Jonas Brothers. La serie ha sempre ironizzato anche sulle varie religioni e stavolta ha superato persino i suoi livelli di trasgressione, arrivando a rappresentare Maometto con indosso un costume da orso.

Il fatto non è passato inosservato e sono arrivate ai due autori della serie Matt Stone e Trey Parker minacce dal gruppo Revolution Muslim, che ha pubblicato il seguente messaggio, riferendosi al regista Theo Van Gogh ucciso nel 2004.

Quel che stanno facendo è stupido e probabilmente finiranno come Theo Van Gogh per aver trasmesso questo spettacolo.

Come conseguenza di queste minacce, la seconda parte dell’episodio andata in onda negli Stati Uniti rappresentava quindi il Profeta Maometto completamente coperto dalla scritta “censored“. Conoscendo l’umorismo dei due autori, può anche essere vista come una risposta ironica a tali affermazioni più che una forma di autocensura.